La Feniglia - Relais La Mortella
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La Feniglia

La spiaggia sabbiosa della Feniglia è lunga piu di 6 km ed è formata da una duna sabbiosa che unisce il Monte Argentario alla terra ferma e che divide la laguna di Orbetello dal Mar Tirreno.

La duna è una bellissima riserva naturale, formata da una pineta di pini secolari, dove ad ogni km potrete trovare un varco che vi porta sul lato della spiaggia o su quello della Laguna interna, dove ci sono degli appostamenti creati dal WWF per gli amanti del “bird watching”.

Passeggiando immersi nella natura, potrete imbattervi in una statua che ricorda il Caravaggio, Michelangelo Merisi, il famosissimo pittore che a quanto racconta la leggenda, nel 1609 fu trovato morente sulla spiaggia della Feniglia. Morì poi nell’ospedale di Porto Ercole.

La maggior parte della spiaggia è selvaggia e libera, ma ci sono anche degli stabilimenti balneari con bar, ristoranti e noleggio di lettini e ombrelloni. All’entrata della riserva troverete un parcheggio dove sarà possibile lasciare la vostra auto e affittare una bicicletta per fare una passeggiata all’interno dei vari percorsi.